Knowledge base KB0185

Il menu Elementi non si apre o i contenuti sono criptati in un ambiente Microsoft Office basato su un server

Descrizione

think-cell utilizza la tecnologia DirectX 9 di Microsoft per eseguire il rendering della sua interfaccia utente. In alcune configurazioni, DirectX 9 non è disponibile oppure si verificano dei problemi di rendering nella visualizzazione dell'interfaccia utente.

Garantire la disponibilità di un protocollo che assicuri il funzionamento di DirectX (p.es. Microsoft RemoteFX o Citrix HDX) e un driver della scheda video che fornisca supporto completo e privo di bug a DirectX 9.

Prima di avviare l'analisi di questo problema, verificare che si stia utilizzando l'ultima versione di think-cell facendo clic su Altro → Informazioni sulla barra degli strumenti think-cell. È sempre possibile scaricare l'ultimo file di installazione think-cell dal nostro sito web.

Se si è un utente think-cell con questo problema, si prega di contattare il supporto IT interno della propria azienda e chiedere aiuto con l'analisi!

Il menu Elementi non si apre

Problema: Se si sta utilizzando Citrix XenDesktop/XenApp versione 5.x/6.x, problemi di compatibilità nel driver Citrix 3D potrebbero impedire il funzionamento di DirectX 9 persino se tutti i requisiti sembrano soddisfatti.

Soluzione: Ponendo nella blacklist PowerPoint e Excel, il supporto GPU di Citrix 3D può essere disabilitato per entrambe le applicazioni, impedendo così un errore del driver Citrix 3D. Un fallback del software viene comunque utilizzato al fine di effettuare il rendering corretto dell'interfaccia utente.

Per escludere PowerPoint ed Excel dall'utilizzo del driver Citrix 3D, procedere nel seguente modo:
  1. Aprire l'editor del Registro di sistema in VDA
    32 bit: Accedere a HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Citrix\Vd3d
    64 bit: aprire HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Wow6432Node\Citrix\Vd3d.
  2. Creare una nuova chiave e denominarla Compatibilità.
  3. Creare un nuovo REG_DWORD, denominarlo PowerPnt.exe, e assegnargli il valore 8.
  4. Creare un nuovo REG_DWORD, denominarlo Excel.exe, e assegnargli il valore 8.

Nota: Secondo Citrix, questo problema non si presenta più con XenDesktop 7.x e attendiamo le conferme da parte dei nostri clienti. XenDesktop 7.x possiede un software di rasterizzazione DirectX 9 integrato nella versione standard di Virtual Desktop Agent (VDA). Per questo motivo, è possibile scegliere tra DirectX supportato da GPU, oppure un software rasterizzatore a seconda della propria configurazione dell'hardware e le necessità di prestazione.

I problemi di disegno sullo schermo, ad esempio il contenuto disordinato

Problema: In alcune configurazioni, DirectX 9 è disponibile con supporto per hardware GPU oppure con rendering software, tuttavia i problemi di disegno sullo schermo si presentano durante il rendering dell’interfaccia utente think-cell.

Soluzione:

  • Assicurarsi che siano stati installati i più recenti driver della scheda grafica. A seconda dell’ambiente, cercare un driver grafico alternativo.

  • Se i driver della scheda grafica sono aggiornati, scoprire quali caratteristiche di accelerazione dell’hardware sono disponibili nel proprio ambiente.

    1. Aprire DxDiag: Premere Start o il tasto Windows→ digitare dxdiagInvio

    2. Nella scheda Schermo è possibile trovare le caratteristiche DirectX come illustrato nella schermata qui sotto:

      Strumento dxdiag per il test dell'accelerazione hardware/DirectX per il rendering dei componenti think-cell

    A seconda del meccanismo di rendering utilizzato e della propria configurazione corrente dell'hardware, è possibile passare da rendering di hardware a quello del software.

  • Se le proprietà di accelerazione di DirectX non sono abilitate per via di DxDiag, verificare che possano essere abilitate. Si noti che sul server deve essere disponibile un GPU fisico al fine di poter utilizzare l'accelerazione del software. Altrimenti, verrà automaticamente utilizzato il fallback del software.

  • Se le proprietà di accelerazione del file sono disponibili, ma il rendering non è adeguato, si prega di verificare la propria configurazione dell'hardware. Se si utilizza una GPU a basse prestazioni, è possibile evitare il rendering hardware inserendo nella blacklist PowerPoint ed Excel:

    • XenDesktop/XenApp 5.x/6.x
      1. Aprire l'editor del Registro di sistema in VDA
        32 bit: Accedere a HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Citrix\Vd3d
        64 bit: aprire HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Wow6432Node\Citrix\Vd3d.
      2. Creare una nuova chiave e denominarla Compatibilità.
      3. Creare un nuovo REG_DWORD, denominarlo PowerPnt.exe, e assegnargli il valore 8.
      4. Creare un nuovo REG_DWORD, denominarlo Excel.exe, e assegnargli il valore 8.
    • XenDesktop/XenApp 7.1/7.5
      1. Aprire l’editor del Registro di sistema in VDA:
        32 bit: Accedere a HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Citrix\Vd3d
        64 bit: aprire HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Wow6432Node\Citrix\Vd3d.
      2. Creare una nuova chiave e denominarla Compatibilità.
      3. Creare un nuovo REG_DWORD, denominarlo PowerPnt.exe e assegnargli il valore 0.
      4. Creare un nuovo REG_DWORD, denominarlo Excel.exe e assegnargli il valore 0.
    • XenDesktop/XenApp 7.6
      1. Aprire l’editor del Registro di sistema su VDA e navigare a HKEY_LOCAL_MACHINE\Software\Citrix\Vd3d
      2. Creare una nuova chiave e denominarla Compatibilità.
      3. Creare un nuovo REG_DWORD, denominarlo PowerPnt.exe e assegnargli il valore 0.
      4. Creare un nuovo REG_DWORD, denominarlo Excel.exe e assegnargli il valore 0.
  • Se si presentano problemi di visualizzazione dello schermo quando si usa il rendering del software e non si può passare all'accelerazione dell'hardware, impostare la risoluzione dello schermo e/o l'intensità del colore su valori più bassi per vedere se il problema persiste. Se con queste impostazioni il problema viene risolto, ma continua quando si utilizzano la risoluzione dello schermo e l'intensità di colore preferite, valutare la possibilità di un miglioramento della prestazione in ambiente.

Contattare l'assistenza

Se si è proceduto come indicato sopra e i problemi si presentano comunque, si prega di contattare il proprio team di assistenza. Si prega di descrivere la procedura svolta e i risultati ottenuti. Inoltre, si prega di fornirci le informazioni seguenti:

  1. Il file di registro DxDiag di un sistema con il quale si è verificato il problema:

    1. Aprire DxDiag: Premere Start o il tasto Windows→ digitare dxdiagInvio
    2. Fare clic sul pulsante [Salva tutte le informazioni]. Salvare questo file come DXDIAG.TXT.
    3. Allegare il file DXDIAG.TXT alla propria richiesta di assistenza.

  2. File di registro think-cell in dettaglio di un sistema con il quale si è verificato il problema:

    1. Avviare lo strumento di diagnostica di think-cell “tcdiag.exe”. tcdiag.exe è fornito in dotazione con think-cell:
      Per le versioni di Office a 32 bit, avviare tcdiag dalla cartella di installazione di think-cell.
      Per le versioni di Office a 64 bit, utilizzare la versione che si trova nella sottocartella \x64.
    2. Avviare PowerPoint
    3. Riprodurre il problema. P.es. tentare di aprire il menu Elementi o di installare un think-cell chart.
    4. Si prega di inviarci i file di log di think-cell. Per farlo, è sufficiente accedere alla scheda think-cell sulla barra multifunzione di PowerPoint e fare clic su AltroRichiedi assistenza. I file di log saranno allegati automaticamente in una nuova email.

      Se non funziona, cercare i file di log seguendo le istruzioni riportate di seguito:

      • Aprire una nuova finestra di Windows Explorer e digitare

        %LOCALAPPDATA%\think-cell

        nel campo dell'indirizzo, quindi premere Invio.

      • Se si sta navigando per cercare queste cartelle ma non si riesce a visualizzarle, probabilmente sono impostate come invisibili. È possibile modificare questa impostazione in Windows Explorer selezionando:

        • Windows Vista e Windows 7:
          OrganizzaOpzioni cartella e ricercaVisualizzaMostra file e cartelle nascoste.
        • Windows 8, Windows 8.1 e Windows 10:
          VisualizzaMostra/NascondiOggetti nascosti.
      • Inviare tutti i file con estensione .log contenuti in questa cartella al nostro team di assistenza. Potrebbe essere uno dei seguenti file: POWERPNT[_log].log, EXCEL[_log].log, TCMAIL[_log].log, setup_think-cell_xxxxx[_log].log.
  3. Informazioni sul proprio ambiente.