Meetup C++ a Stoccolma

Che cosa è successo a questo evento?

Nell’undicesimo mese dell’anno, il nostro viaggio di lavoro ci ha portati a Stoccolma, capitale della Svezia. Giunti alla Tritech, che ci ha ospitati per l’evento, siamo stati accolti dal calore del design svedese che ci ha offerto riparo dalle basse temperature. I membri dell’affiatata comunità locale hanno incominciato ad arrivare nella prima mezz’ora dell’evento, durante la quale sono stati serviti dei drink e ha avuto inizio la conversazione.

Il nostro direttore tecnico Arno Schödl ha presentato "A Practical Approach to Error Handling", illustrando il metodo di think-cell per la scrittura di software più affidabile con minor sforzo. Questo intervento è stato molto apprezzato sia dagli sviluppatori che dai non-sviluppatori (come ad esempio il nostro team per le risorse umane). Per prima cosa ha spiegato come questa avventura fosse incominciata da un’esperienza particolare vissuta nel 2001. Poi ha chiesto al pubblico quale fosse la sua reazione abituale davanti a un errore. Nessuna delle risposte ascoltate corrispondeva alla sua. Avrebbe condiviso con loro qualcosa che ancora non conoscevano.

Tra le sue raccomandazioni, eccone alcune: 1. Mantenete il programma sul sentiero della correttezza. Questo è l’obiettivo principale. 2. Risolvete i bug. Non basta far funzionare il sistema. 3. Aggiungete un layer esterno al sistema che lo monitori. 4. Dedicate del tempo alla scrittura di error handler validi, in modo tale che il 5% degli handler sia in grado di gestire il 95% degli errori. 5. Scrivete messaggi di errore che aiutino realmente l’utente a individuare la condizione che ha determinato il malfunzionamento del programma.

Infine, ha sottolineato che think-cell è alla ricerca di sviluppatori C++ che abbiano la volontà di trasferirsi a Berlino, e ha invitato gli interessati a inviare il loro curriculum all’indirizzo hr@think-cell.com. All’intervento di Arno sono seguiti un’ora buona di confronto e dibattito sui temi trattati, e altri due interventi di Patricia Aas, da Oslo. Il primo sul tema del C++ per sviluppatori Java, e il secondo sulla sicurezza dei browser Linux, che molti dei presenti hanno trovato interessante.

Vorremmo ringraziare Achitz, Mats Bergman e tutto lo staff per l’impeccabile organizzazione dell’evento! Torneremo in Svezia con piacere. È disponibile il video dell’intervento, ed è possibile unirsi al gruppo di utenti di Stoccolma sulla loro pagina Meetup.

A Stoccolma i meeting del gruppo di utenti C++ locale iniziano socializzando

La community locale C++ svedese si riunisce e si confronta prima dell’evento

Harald Achitz ha dato il benvenuto ai 70 partecipanti e ha presentato i relatori

L’organizzatore principale, Harald Achitz, apre il meetup di Stoccolma

Il nostro direttore tecnico spiega come vengono gestiti gli errori a think-cell

 Arno Schoedl presenta la procedura C++ di gestione degli errori think-cell

All’intervento è seguita oltre un’ora di domande e di interessanti dibattiti

Il nostro direttore tecnico per un’ora ha risposto a domande su think-cell

Anche Patricia Aas, dopo la sua presentazione, è stata circondata dagli sviluppatori C++

Anche l’altro relatore, con una relazione dedicata a Java per sviluppatori C++, ha chiacchierato con il pubblico

Chi è think-cell?

think-cell è stata fondata nel 2002 da due informatici che dirigono la società ancora oggi. Produciamo software grafico che esegue la maggior parte del meticoloso lavoro necessario per la creazione di presentazioni di diapositive per i nostri utenti esigenti.

Nella pagina dedicata alla panoramica sulla carriera, sono disponibili ulteriori informazioni sull’azienda e sull’ambiente di lavoro. Se stai cercando ulteriori informazioni sui problemi di sviluppo che affrontiamo ogni giorno, puoi consultare i nostri annunci di lavoro per sviluppatori C++.

Vuoi saperne di più?

In caso di domande in merito al lavoro in think-cell, alle nostre opportunità di lavoro o ai nostri eventi, ti invitiamo a contattare la nostra collega Marisa Freese.

hr@think-cell.com
+49 30 666473-10

Marisa Freese, responsabile delle risorse umane think-cell